OTTOBRE 2017   
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31













Palazzo Trecchi

Fatto costruire nel 1494 da Giacomo Trecchi, marito di Atonia Trivulzio, fabbricere della cattedrale e senatore ducale dal 1496, doveva certamente costituire uno dei più significativi palazzi del Rinascimento cremonese e per la sua magnificenza ospitò re, imperatori, cardinali, uomini illustri e condottieri tra i quali si ricorda Luigi XII di Francia, Carlo V di Spagna e Garibaldi. Suo ideatore fu, secondo gli storici, l’architetto Giacomo Donato Calvi che si realizzò moduli e soluzioni tipicamente lombarde quali finestre a terzo acuto su colonne in cotto decorate, medaglie e busti in cotto ed un grande fregio di divinità marine. Oggi il fregio della fronte, attribuito al Fondulo e datato verso il 1509, insieme a tredici busti amadeschi del cortile è conservato al Museo del castello Sforzesco dove è pervenuto per donazione in seguito al suo acquisto sul mercato antiquariato.

Lo smantellamento di questa decorazione, già iniziato nel ‘700 quando il palazzo fu interessato da notevoli cambiamenti, si completò negli anni ’40 del 1800 quando il marchese Manfredo Alessandro Trecchi affidava all’architetto Brilli la sua attuale rielaborazione in linee neogotiche, rielaborazione a cui partecipò personalmente lo stesso marchese Alessandro che si dilettava, tra, l’altro, di pittura e che vi dipinse alcuni interni pur conservando, al piano terra, due stanze con affreschi malosseschi.

All’esterno la facciata fu coperta di ornamenti goticomoreschi: cornici intorno alle finestre ridotte in ampiezza, grande fregio che percorra orizzontalmente l’intero prospetto, merlatura di coronamento. Anche il cortile, al quale si accede attraverso un vasto atrio, fu in gran parte rifatto nei caratteri neogotici tornati di moda in epoca romantica e molto interessanti sono le diciotto colonne di marmo rosso di Verona che sorreggono le arcate, provenienti dalla distrutta biblioteca del monastero di S. Agostino.

Oggi il palazzo, sottoposto dall’attuale proprietario ad un complesso intervento di restauro, è sede della Società Italiana Culturale Veterinari e svolge attività congressuale e varie manifestazioni pubbliche e private.

Palazzo Trecchi si trova in
via Trecchi,20 - privato - 26100 Cremona
 
 
Home|Scrivi|Servizi|Turismo|Eventi|Informazioni|Spettacoli | Statistiche
©2000 - 2017 Cremonanet.it V5.01 Disclaimer - Email - CSS

Cremona net la guida alla città di Cremona, vivace con tutte le informazioni più attuali, complete e puntuali sulla città. Corredato da una chiara cartina per una rapida ricerca dei luoghi da visitare. Sono presenti inoltre le cartine di Crema , Casalmaggiore, e della Provincia di Cremona.
Ampia sezione dedicata ai lughi da visitare, palazzi, chiese, musei, la famosa piazza del comune con il Torrazzo, la Cattedrale, il battistero, la nuova Piazza Stradivari, che rende omaggio al Maestro Stradivari, Liuteria Cremonese. APT Cremona

Cremonese Calcio US Cremonese 1903

Eventi, rassegne, mostre, concerti, la stagione teatrale del Teatro Ponchielli, sono raccolte in Cremona Net, Progetto Jazz, La prosa, Festival di Cremona Claudio Monteverdi, La nuovissima rassegna Cantiere Sonoro tuti eventi legati alla città di CREMONA.

Sport calcio cremonese, foto delle partite della cremonese 1903, schede giocatori, tifosi, serie C, impianiti sportivi Cremonesi.

Alberghi, Hotel, Motel, di Crema di Cremona di Casalmaggiore della Provincia di Cremona, ristoranti pizzerie , pizzerie, trattorie, bars, negozi, shop, ASCOM, FIPE, commercianti, Associazioni discoteche cinema e programmazione, rassegne come Cine in Città,

Terra dai mille sapori e dai gusti forti, il Cremonese deve molti degli ingredienti dei suoi piatti tipici alla presenza del Po, la mostarda, torrone, lessi, tortelli sperlari dondi. i salumi e il melone di Casteldidone

La Cronaca, La voce di Cremona, La Provincia di Cremona, Il piccolo Giornale, Mondo Padano, Telecolor, Freepress, sono i principali quotidiani e settimani della città di Cremona, si trovano anche online e sul web

Shopping e mercati, shopping and markets, mercatini di antiquariato a Cremona, mercato settimanale, apertura negozi di Cremona, orari dei negozi a Cremona, bancarelle, Cremonese, USC http://www.cremonanet.com/cremonese

Tourist guidebook Cremona and it's province, bed & breakfast, camping site, tourism at the country side, Tourist offices, museums and monuments, Palaces, Villas and Castles, Exhibition halls, Congress, Theatres parks nature, excursion on the rivers shopping markets,main events 2004, Cremona's violin