OTTOBRE 2017   
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31













I Palazzi di Cremona

Con dovizia ed imponenza numerosi palazzi gentilizi costellano la città. P. Fodri della fine del XV sec. rappresenta uno degli esempi più significativi dell'architettura signorile del Rinascimento lombardo; attribuito a B. De Lera, che operò su preesistenti strutture medioevali, mostra nell'armonioso cortile una decorazione in cotto di R. De Stauris.

P. Stanga (secc. XV-XVI) conserva di questo periodo la ricchissima impaginazione decorativa in cotto tipicamente cremonese sul lato di fondo del cortile, mentre la facciata è una elegante rielaborazione in Barocchetto della metà del XVIII sec. P. Affaitati imponente costruzione iniziata nel 1561 ed attribuita a F. Dattaro; l'Arrighi vi creò nel 1769 uno scenografico scalone a doppia tenaglia. Attualmente è sede del Museo Civico, della Biblioteca Statale e del Museo Stradivariano.

P. Raimoridi commissionato da Eliseo Raimondi a B. De Lera nel 1496, si distingue da tutti gli altri palazzi dell'epoca di Cremona per la maestosa facciata in marmo bianco e rosa di Verona. Al presente vi hanno sede la Scuola di Liuteria e quella di Paleografia e Filologia Musicale. P. Stanga Rossi S. Secondo, attribuito a B. De Lera che lo costruì sul finire del XV sec., si presenta ora nella veste settecentesca di un vivace Barocchetto con all'interno uno splendido monumentale scalone decorato con rilievi e dipinti.

P. Trecchi fatto costruire da Giacomo Trecchi nel 1494, pur conservando la grandiosità dell'impianto e delle strutture, a seguito degli interventi del secolo scorso, vale oggi come documento di un certo gusto romantico improntato ad una visione neomedievalizzante. P. Vidoni eretto nella seconda metà del '500, se ne attribuisce il progetto ai Dattaro ma si fa anche il nome di A. Campi per la soluzione plastico-pittorica data al prospetto, che rimanda ai modelli manieristici di un architetto-pittore.
Al Neoclassicismo si ascrivono tra gli altri i sontuosi palazzi Ala Ponzone, Pallavicino, Mina Bolzesi, Cavalcabò, Silva Persichelli, Barbò, Cittanova del 1256 ricorda i tempi che videro Cremona retta da due Governi contrapposti.
Ed ancora P. Schinchinelli, Calciati­Crotta, Zaccaria-Lodi, Fassati­Parravicino,Amati-Manna e vari altri.
 Elenco:
 Palazzo Affaitati
 Palazzo Ala-Ponzone
 Palazzo Barb˛
 Palazzo Cavalcab˛
 Palazzo Fodri
 Palazzo Mina Bolzesi
 Palazzo Zaccaria-Pallavicino
 Palazzo Raimondi-Repellini
 Palazzo Scinchinelli-Martini
 Palazzo Silva-Persichelli
 Palazzo Stanga-Rossi S. Secondo
 Palazzo Stanga-Trecco
 Palazzo Vescovile
 Palazzo Vidoni
 Palazzo Zaccaria giÓ Lodi
 Palazzo Eliseo Raimondi
 Palazzo Trecchi
Home|Scrivi|Servizi|Turismo|Eventi|Informazioni|Spettacoli | Statistiche
©2000 - 2017 Cremonanet.it V5.01 Disclaimer - Email - CSS

Cremona net la guida alla città di Cremona, vivace con tutte le informazioni più attuali, complete e puntuali sulla città. Corredato da una chiara cartina per una rapida ricerca dei luoghi da visitare. Sono presenti inoltre le cartine di Crema , Casalmaggiore, e della Provincia di Cremona.
Ampia sezione dedicata ai lughi da visitare, palazzi, chiese, musei, la famosa piazza del comune con il Torrazzo, la Cattedrale, il battistero, la nuova Piazza Stradivari, che rende omaggio al Maestro Stradivari, Liuteria Cremonese. APT Cremona

Cremonese Calcio US Cremonese 1903

Eventi, rassegne, mostre, concerti, la stagione teatrale del Teatro Ponchielli, sono raccolte in Cremona Net, Progetto Jazz, La prosa, Festival di Cremona Claudio Monteverdi, La nuovissima rassegna Cantiere Sonoro tuti eventi legati alla città di CREMONA.

Sport calcio cremonese, foto delle partite della cremonese 1903, schede giocatori, tifosi, serie C, impianiti sportivi Cremonesi.

Alberghi, Hotel, Motel, di Crema di Cremona di Casalmaggiore della Provincia di Cremona, ristoranti pizzerie , pizzerie, trattorie, bars, negozi, shop, ASCOM, FIPE, commercianti, Associazioni discoteche cinema e programmazione, rassegne come Cine in Città,

Terra dai mille sapori e dai gusti forti, il Cremonese deve molti degli ingredienti dei suoi piatti tipici alla presenza del Po, la mostarda, torrone, lessi, tortelli sperlari dondi. i salumi e il melone di Casteldidone

La Cronaca, La voce di Cremona, La Provincia di Cremona, Il piccolo Giornale, Mondo Padano, Telecolor, Freepress, sono i principali quotidiani e settimani della città di Cremona, si trovano anche online e sul web

Shopping e mercati, shopping and markets, mercatini di antiquariato a Cremona, mercato settimanale, apertura negozi di Cremona, orari dei negozi a Cremona, bancarelle, Cremonese, USC http://www.cremonanet.com/cremonese

Tourist guidebook Cremona and it's province, bed & breakfast, camping site, tourism at the country side, Tourist offices, museums and monuments, Palaces, Villas and Castles, Exhibition halls, Congress, Theatres parks nature, excursion on the rivers shopping markets,main events 2004, Cremona's violin